ott 152013
 

La crisi finanziaria continua a colpire molti paesi, ma questi sconvolgimenti economici non sembrano riguardare i ricchi che anzi ne approfittano per  accaparrarsi dei buoni affari. Succede così  che a livello internazionale ci si rivolga ad agenti  immobiliari di New York nella speranza di trovare maggiore visibilità e quindi numerosi  acquirenti.

In verità, in un momento di scarsa offerta  immobiliare a New York, gli agenti di Manhattan sono sempre più motivati ad occuparsi di affari internazionali. Ciò specialmente alla luce del fatto che le vendite all’estero servono anche per  allargare la clientela internazionale che allo stesso tempo può dimostrare interesse per  nuovi acquisti su  New York.

Ciò riguarda in particolar modo gli agenti di origine straniera che si rivolgono soprattutto a clienti del proprio paese d’origine.

Oggi il mercato immobiliare di prestigio è diventato un mercato globale. Pertanto chi desidera ottenere un prezzo elevato per il proprio immobile dovrà rivolgersi sempre più oltre il proprio paese. Il mercato immobiliare è diventato così un bene d’investimento  globale.

In conclusione, chi vuole vendere al di fuori degli USA si rivolge ad agenti di New York  perché il settore immobiliare di Manhattan attrae un gran numero di compratori internazionali e inoltre i siti immobiliari americani sono tra i più visitati al mondo.

(da The Real Deal, Ottobre 2013)

Sorry, the comment form is closed at this time.