mar 022015
 

chiesaNYLa decisione della Chiesa cattolica americana di accorpare 40 parrocchie di New York potrebbe portare sul mercato diversi edifici ecclesiastici, nonostante parte di questi verranno mantenuti e utilizzati per celebrazioni particolari.

Tuttavia sembra che non tutte le chiese abbiano accettato di buon grado tale decisione e che vi siano prese di posizione atte ad ostacolare il progetto.

L’ipotesi di vendita di alcune chiese pone comunque il problema della loro riconversione in edifici residenziali o commerciali, dato che molte sono state classificate come edifici storici e non potranno quindi essere modificate nel loro aspetto esteriore.

Da The Real Deal, gennaio 2015

Sorry, the comment form is closed at this time.